FAQ - uso della rete per il cittadino

Esistono più modi per registrare gli utenti. La modalità primaria è tramite telefono cellulare: l'utente compila una form fornendo il suo numero ed effettua una chiamata di conferma (senza costo). L'utenza è attivata immediatamente.

In alternativa, è possibile registrare gli utenti presso un “desk” apposito (o ad esempio, presso un ufficio informazioni o ufficio del turismo locale).

E' bene notare che con questo servizio l'Amministrazione non è responsabile dei dati personali degli utenti. Sarà CINECA a farsi carico di questa responsabilità. In ogni caso, la normativa che in Italia richiede l'identificazione degli utenti per l'accesso a servizi Internet non è stata interamente cancellata, per cui gli utenti vanno ancora identificati.

Per la registrazione via numero di telefono cellulare, è possibile usare solo numeri di cellulare italiani (che tuttavia possono essere stati registrati da cittadini stranieri). Alternativamente, è possibile registrare cittadini stranieri tramite “desk” con operatori, che immetteranno nel sistema il documento di identità dell'utente.

L'utente può verificare la quantità di traffico usato, le ultime sessioni di collegamento ed i suoi dati personali.

Sì, è possibile definire un numero limitato di siti (“walled garden”) per accedere ai quali non c'è bisogno di autenticazione.

Nulla. La registrazione degli utenti è gratuita sia per l'Amministrazione che per gli utenti. Il sistema non si basa sull'invio di SMS, bensì su una chiamata di conferma che l'utente fa ad un numero. Il numero di telefono dell'utente (caller-id) viene registrato per la conferma e la chiamata viene chiusa, per cui rimane gratuita.

No. Formalmente il servizio è fornito da CINECA, che dispone di autorizzazione alla fornitura di accesso Internet da parte delle Autorità competenti. CINECA è anche il depositario dei dati personali degli utenti del sistema.